Porcellana tricolore di a dinastia Tang

ceramica-tricolore

In termini di dinastia tang di ceramica (618-907) hè ricunnisciutu per a predominanza di trè culori nantu à i vostri ughjetti in porcellana. Hè cumunimenti chjamata porcellana tricolore perchè in questu periodu i culori i più aduprati da l'artigiani eranu gialli, verdi è bianchi. Questu ùn significa micca chì tutti i pezzi avianu solu sti trè culori, c'eranu pezzi cù quattru o cinque, ma in generale sti trè predominavanu.

Basatu nantu à ceramiche vetrate di u periodu Dinastia Han, a ceramica è a porcellana di a Dinastia Tang anu stabilitu una tappa sia in bellezza sia in tecnica. I motivi preferiti eranu cavalli, cammelli, figure di donne, brocche à testa di drago, figure di musicisti, acrobati è cuscini. I più belli d'elli sò sempre stati i cammelli, chì rapprisentanu i viaghji di a Strada di a Seta, chì portanu musicisti cù i so cavalieri impannillati in lunghi vestiti, cappelli è fruste, cum'è l'originali chì stavanu in Asia Centrale à quellu tempu.

MWX001_CERARIA

U periodu di splendore di stu tippu di porcellana lustrata tricolore hè accadutu allora intornu à 1.300 anni fà grazia à a capacità chì i Cinesi avianu dighjà di disegnà, di pinghje è di sculpisce. Dopu, sò stati dipinti colpi di culori diversi chì e reazioni chimiche successive chì si sò svolte in u fornu anu finitu di furmà è eranu i più naturali cù toni sbiaditi è micca forti.

Mentre chì a porcellana tricolore Ùn durò più di mille anni è hà avutu solu un mumentu di splendore à l'VIII seculu di sta dinastia quandu e famiglie aristocratiche usavanu sti oggetti in u so cirimonia funerariaQuestu hè statu furtunatu perchè parechji esempi inestimabili sò stati cunservati in e tombe. Oghje ponu esse unu di i nostri survenirs, perchè e ripruduzzione à bon pattu sò fatte in Xi'an è in altre cità in Cina. Sò abbastanza boni, allora teneli in mente.

MWX001_CERARIA

Images: Getty Images


U cuntenutu di l'articulu aderisce à i nostri principii di etica edituriale. Per signalà un errore cliccate quì.

Sianu the first to comment

Lasciate u vostru cummentariu

U vostru indirizzu email ùn esse publicatu.

*

*