Rickshaw, u trasportu tradiziunale chinese

trasportu tradiziunale chinese

In i paesi di l'Asia Meridionale è Orientale, da l'India à a Cina, un mezu di trasportu tradiziunale cunnisciutu cum'è ricci.

In fondu questu mezzu di trasportu particulari hè una spezia di triciculu à duie rote trattatu da una sola persona. Una evoluzione di u cuncepimentu originale, chì consistia di un semplice carrettu di legnu tiratu da una persona à pedi.

Oghje chiunque viaghja versu e destinazioni turistiche più tradiziunali di u gigante asiaticu puderà vede parechji di sti veiculi. On Beijing per esempiu, induve u rickshaw hè solu cunnisciutu cum'è bici-tassì. Centinaia di sti veiculi viaghjanu ogni ghjornu in e strade di u centru di a capitale cinese, pilotate da cunduttori travaglianti è esperti chì entranu senza paura in u caosu circulatoriu di a cità.

Ùn hè micca in realtà u modu u più comudu o u più veloce per circundà a cità, ma i turisti li tenenu caru.

El prezzu U ride in una ora di rickshaw hè di circa 30 yuan (circa 4 euro à i tassi di cambio attuali). In altre cità di u paese, cum'è Hangzhou o Shenzhen, I tassi sò ancu più economici.

Storia di u rickshaw in Cina

U "risciò chinese" hè diventatu pupulare cum'è mezu di trasportu adupratu da i cinesi più ricchi à a fine di u XNUMXu seculu. U travagliu di u cunduttore (ancu s'ellu seria più currettu di chjamallu "tiratore") di queste vitture ci pò parè difficiule, ma era ancu di più in tempi passati, quandu i ricchi è i putenti eranu trasportati in cuccette.

I primi mudelli anu cuminciatu à circulà in Cina in u 1886. Solu un decenniu dopu u so usu cum'è mezi publichi di trasportu hè diventatu generalizatu. U rickshaw era un elementu impurtante in u sviluppu urbanu di a Cina in u XNUMXu seculu. Micca solu cum'è mezu di trasportu, ma ancu cum'è mezu di sussistenza per migliaia di persone.

I storichi stimanu chì intornu à u 1900 solu in Pechino circhessinu circa 9.000 di ste vitture, impiegendu più di 60.000 persone. Stu numeru ùn hà micca cessatu di cresce, arrivendu à 10.000 à a metà di u seculu.

Tuttavia, tuttu hà cambiatu dopu a guerra è l'ascesa à u putere di Mao Zedong. Per i cumunisti, u rickshaw era un simbulu di oppressione capitalista di a classe operaia, cusì li anu cacciatu da a circulazione è pruibitu u so usu in u 1949.

Visita Pechino in risciò

I ricci chì viaghjanu oghje per e strade di a Cina ùn sò più tirati da un omu à pedi, ma da un cunduttore in bicicletta. Hè sempre un travagliu duru, ancu s'ellu ùn hè micca cusì duru cum'è prima.

En Beijing Vale a pena di diferenziare trà i ricci chì offrenu un serviziu simile à quellu di u taxi è quelli chì sò offerti à i turisti cum'è un modu pittorescu per visità i principali munumenti di a cità. Cusì questi ricci turistici entre in u hutongs, i carrughji di a parte più antica di a capitale cinese.

L'esperienza hè intensa, ancu se hè impurtante per u viaghjatore di cunnosce alcune cose prima di entrà in unu di sti veiculi.

Per principià, duvete sapè scambià u prezzu. Parechji cunduttori cercanu di fà ci pagà finu à 500 yuan (più di 60 euro) per una corsa di una ora, chì hè una tarifa assai gonfiata. Se simu fermi è sapemu cumercià, u prezzu cuncordatu pò esse calatu à 80 yuan, o ancu menu.

Un'altra cosa da sapè hè chì u cunduttore si fermerà assai probabilmente in u magazinu di un amicu o di un parente. L'idea hè chì i passageri passanu qualchì soldu quì prima di cuntinuà cù a ruta monumentale per a cità.


U cuntenutu di l'articulu aderisce à i nostri principii di etica edituriale. Per signalà un errore cliccate quì.

Sianu the first to comment

Lasciate u vostru cummentariu

U vostru indirizzu email ùn esse publicatu.

*

*