I marchi televisivi più popolari in Cina

El salto di qualità sperimentato da i marchi televisivi cinesi più popolari rappresenta bene l'evoluzione dell'economia di questo paese e il suo adattamento al mercato globale. Fino a pochi anni fa, la maggior parte dei file prodotti tecnologici realizzati in CinaAnche i marchi televisivi avevano una cattiva reputazione per essere di bassa qualità. Questa immagine negativa dei prodotti Made in China È cambiato radicalmente in pochissimo tempo.

Al momento ce ne sono diversi Marchi televisivi cinesi che eguagliano e addirittura superano i loro rivali sia in termini di qualità che di prezzo. L'anno scorso il televisori cinesi rappresentavano il 30% del mercato mondiale e questa percentuale dovrebbe essere ancora più alta nel medio termine.

Le migliori marche televisive cinesi

È un fatto: Marche cinesi di TV LED Sono molto popolari e molto apprezzati in tutto il mondo, sostituendo i televisori realizzati in Giappone e Corea del Sud, che un tempo dominavano la scena. Secondo gli esperti, il segreto del suo successo sta nel giusto equilibrio tra qualità e prezzo. Questi sono i marchi cinesi che oggi guidano il mercato:

TV di marca TLC

TLC è il più venduto tra i marchi televisivi cinesi

Hisense

Uno dei marchi cinesi più famosi di televisori cinesi è Hisense, una società statale fondata nel 1969 con sede a Qingdao, provincia di Shandong. I suoi stabilimenti producono tutti i tipi di dispositivi elettronici, sebbene i televisori siano uno dei suoi prodotti di punta.

Secondo i dati forniti da China Market Monitor Co.Ltd, l'anno scorso Hisense TV È stato il marchio televisivo più venduto nel gigante asiatico Cina e ha guidato le vendite di televisori a schermo piatto in questo paese per non meno di otto anni. Ora ha anche iniziato la sua espansione nei mercati europeo e americano, con risultati spettacolari e un'ottima accoglienza tra i consumatori.

Skyworth

Sebbene il nome completo dell'azienda che produce televisori e altri elettrodomestici sia Hong Kong Skyworth Digital Holdings Co.Ltd., il nome commerciale del tuo marchio televisivo è Skyworth. La verità è che questo marchio si è specializzato nella vendita al dettaglio di televisori.

Grazie alla sua strategia di segmentazione, Skyworth è riuscita a posizionarsi nella Top 10 dei principali brand televisivi del pianeta.

TCL

Tuttavia, il marchio TCL è molto più conosciuto, i cui prodotti compaiono sempre nei primi risultati di ricerca di Amazon, al di sopra di nomi prestigiosi come Panasonic o Sony. In effetti, TLC è il numero uno tra i marchi televisivi cinesi e il terzo al mondo per volume di vendite, solo dietro Samsung e LG.

Questo marchio ha adottato a strategia commerciale che a lungo termine si è dimostrato corretto e altamente efficiente: la chiave del successo è stata investire più denaro e sforzi nella sezione qualità e meno in pubblicità e marketing.

TV cinese Panasonic

Pnasonic è uno dei marchi di TV più venduti in Cina

Altri produttori più piccoli, anche se con cifre di vendita televisive elevate in Cina, lo sono Changhong, Konka e Haier, fra le altre.

Marchi di TV non cinesi (ma venduti anche in Cina)

Ma come i marchi televisivi cinesi si sono proposti di conquistare il resto del mondo, così anche i cinesi acquistano sempre più televisori di marche straniere. È vero che alcuni di loro (soprattutto alcuni marchi giapponesi, con prezzi alti non competitivi) hanno visto ridursi le loro cifre commerciali nell'ultimo decennio. Tuttavia, altri riescono come mai prima d'ora. In effetti, due marchi stranieri rappresentano il 60% delle vendite in Cina: Panasonic y Samsung.

I seguenti dati sono stati raccolti dai numeri di 5.932 negozi sparsi in 746 città e contee in tutto il paese. È il risultato del lavoro di China Market Monitoring Co.Ltd., Con sede a Pechino, un'organizzazione focalizzata sulla ricerca dei mercati dei fornitori di servizi:

Panasonic

Il gruppo Panasonic Corporation, composto da 634 aziende, è uno dei maggiori produttori di prodotti elettronici al mondo. Nel 1978 l'azienda giapponese inizia la sua avventura nel mercato cinese e nel 1994 fonda la Panasonic Corporation of China con sede a Beijing.

Samsung

Fondata nel 1938 nella città di Daegu in Corea del Sud, Samsung è oggi un conglomerato multinazionale di aziende con attività in un'ampia varietà di settori. Nel 1992, Samsung ha stabilito il suo primo stabilimento in Cina, poco dopo aver fondato Samsung China Investment Co.Ltd., La sua potente filiale nel paese.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*