Savita Bhabhi: il fumetto più popolare e controverso dell'India

Mi piace leggere i fumetti ed è un tipo di arte che davvero non ha confini. Può essere che i fumetti siano sinonimo di Stati Uniti, Europa o Giappone, ma la verità è che, ad esempio, ci sono anche fumetti in India e uno dei fumetti più popolari è Savita Bhabhi.

È così che si chiama Il fumetto più popolare e controverso dell'India e oggi, ad Absolut Viajes, abbiamo intenzione di incontrarlo. Un fumetto indiano? Veramente? Sì, quindi è tempo di lasciare per un po' i manga e altri fumetti asiatici e occidentali per conoscere un fumetto Prodotto in India.

Fumetti in India

Andiamo per parti, disse Jack lo Squartatore. Allora, cominciamo a conoscere un po' il mondo dei fumetti in questo vasto e vasto Paese. I fumetti indiani si chiamano chitrakatha. la parola include fumetti e graphic novel che rappresentano la cultura del paese e, quindi, sono pubblicati in molte delle lingue parlate qui.

Ricordiamo che l'India ha una religione e una mitologia super ricche, quindi il paese ha una lunga tradizione di lettori di libri, graphic novel e fumetti fin dalla prima infanzia. Tuttavia, l'industria del fumetto inizia negli anni '60, ma solo per il pubblico di famiglie e bambini. Il ramo adulto del genere si è poi evoluto qui, ma alla fine ha avuto successo.

A livello economico, Il fumetto indiano ha avuto un enorme successo alla fine degli anni '80 e l'inizio del decennio successivo, anni in cui gli stampatori non davano retta al vasto. Naturalmente, numeri di stampa e vendite simili sono diminuiti da allora, come in tutto il mondo, e in termini di segmento per bambini non è stata in grado di competere con i canali televisivi o l'industria dei videogiochi.

Ad ogni modo, ogni anno ci sono alcuni eventi che riuniscono il mondo del fumetto indiano, come il India Comic Con, il Comics Fest India, l'Indie Comix Fest o la New Delhi World Book Fair. Ed è anche vero che molti fumettisti indiani hanno iniziato a migrare in Occidente lavorando un po' per Dark House, DC, Archies o Image.

Savita Bhabhi, il fumetto porno

Conoscendo un po' il mondo dei fumetti indiani, passiamo ora a questo fumetto popolare e controverso. Perché controverso? È che è un fumetto pornografico e il sesso in India è un bel problema.

Savita è il nome del protagonista femminile, un casalinga con comportamenti promiscui secondo la cultura indiana. L'altra parola, bhabhi, significa cognata ed è un termine rispettoso usato nel nord del paese per riferirsi alle casalinghe.

Il fumetto apparso per la prima volta nel 2008, a marzo, ed è stato subito controverso perché la società indiana è molto conservatrice. Molti hanno detto che il fumetto rappresentava un'ala liberale della società, ma sappiamo già che quell'ala è minuscola.

Ma la pornografia non è illegale in India? Sì, la produzione di pornografia è illegale, quindi dall'inizio il sito web dove è stato pubblicato il fumetto è stato censurato dal governo ai sensi della normativa vigente. Ma subito c'erano affermazioni liberali e poi molti giornalisti si sono uniti nel criticare il provvedimento del governo, definendolo mediocre e patriarcale. Quindi, le acque si sono agitate abbastanza da non distruggere il fumetto.

In un primo momento il creatori del fumetto e del sito in cui è stato pubblicato sono stati conservati nel anonimia, sotto il nome generico di Porn Empire, ma un anno dopo, nel 2009, Puneet Agarwak, il creatore del sito e gli indiani di seconda generazione che vivono nel Regno Unito, hanno rivelato la sua identità per continuare a lottare contro il divieto. Ma la famiglia non si stava divertendo e poche settimane dopo ha annunciato il scendi al fumetto.

Non durò a lungo ma fu un successo, e poi cominciarono ad apparire alcuni adattamenti in altre lingue. Vale a dire, nel 2011 c'era una commedia, En 2013 un film e nel 2020 a giocare, tutto ispirato al carattere sexy della casalinga indiana.

Le avventure di Savita Bhabhi

La formula è semplice e come sempre vincente quando si tratta di aumentare la temperatura degli uomini: Savita è una donna giovane e bella, voluttuosa e sposata. Conoscendo un po' le usanze indiane, sappiamo che è sposata perché i suoi capelli sono parzialmente tinti di rosso intenso e indossa anche un orecchino d'oro che è l'equivalente indiano della fede nuziale.

Anche Savita indossa solitamente un sari tradizionale e il nodo rosso tra le sopracciglia, il bindi. Il marito è lontano da casa, così per sfuggire alla solitudine, alla noia e all'insoddisfazione sessuale Savita è molto amichevole con tutti quelli che passano. E per amichevole diciamo che fa sesso con tutti loro. Niente è tabù o peccaminoso o proibito. C'è anche qualche incesto che potrebbe rivelarci in Occidente...

Il fumetto è vero saga di avventure sessuali proibite e proprio per questo fu un duro colpo per il conservatorismo della società indiana. Inoltre, il fatto che il fumetto sia stato tradotto in nove delle lingue più popolari dell'India ha contribuito al suo successo. Un successo che si riflette nel 30mila iscritti che ha saputo avere nel suo periodo di massimo splendore.

Anche il successo di Savita Bhabhi ha suscitato vivaci dibattiti tra i sociologi. Del resto si dice che ancora oggi il 70% della popolazione indiana sia molto tradizionale. Ma, a giudicare dal fumetto, l'abito non fa il monaco e che indossi un sari e sembri tradizionale non significa che non puoi condurre una vita sessuale attiva e anche un po' libertina secondo i tuoi standard culturali.

E questo è ciò che Savita Bhabhi illustra molto bene, cosa succede all'interno? e non per la galleria. Sappiamo tutti che le cose accadono al chiuso, ma nessuno ne parla... o almeno non se ne parlava molto in India fino all'arrivo di questo fumetto.

Ma le cose sono cambiate in India? No, sembra che gli indiani non siano ancora pronti per una rivoluzione sessuale. In ogni caso, la discussione sollevata è sempre positiva e consente alle generazioni più giovani di discutere almeno della propria vita sessuale in modo più libero da tabù.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*