Aree naturali protette norvegesi

svalbard4

Ampie aree dell'arcipelago delle Svalbard sono protette. . Già nel 1932 furono istituite le prime due aree di protezione della flora. Nel 2005 c'erano sei parchi nazionali, 21 riserve naturali (comprese le 15 riserve speciali di uccelli) e un geotopo protetto.

Inoltre, molte delle aree protette sono state estese a partire dal 1 gennaio 2004 a causa dell'estensione delle acque territoriali norvegesi da 4 a 12 miglia nautiche.

Attualmente le aree protette ammontano a un totale di 39.000 km2 a terra e 76.000 km2 in mare. I parchi nazionali sono aperti ad attività ricreative all'aperto che non richiedono l'uso di veicoli a motore. In casi particolari, ad esempio per ragioni scientifiche, l'ufficio del Governatore può consentire l'uso di motoslitte, aeroplani o elicotteri.

Secondo lo Svalbard Environmental Protection Act, qualsiasi traccia di attività umana risalente al 1945 o prima è protetta come parte del patrimonio culturale.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*