La Cappella Cerasi a Santa María del Popolo

Oggi entriamo nella famosa Basilica di Santa María del Popolo per visitare il Cappella Cerasi, uno dei cinque di cui è composto questo tempio. E tutto perché in esso vedremo alcuni dei migliori dipinti di autori barocchi così interessanti come Michelangelo Merisi, Annibale Carracci e, soprattutto, Caravaggio.

La cappella porta il nome di Monsignor Tiberio Cerasi, procuratore del consiglio comunale ed economo generale di papa Clemente VIII. All'inizio del XVII secolo Cerasi commissionò ai Carracci e al Caravaggio una pala d'altare dedicata all'Assunzione della Vergine Maria e due dipinti sulla Conversione di San Paolo in viaggio verso Damasco e la Crocifissione di Pietro (quest'ultima per rivestire le pareti laterali del la cappella).

Sia Carracci che Caravaggio furono i due artisti più importanti ed emergenti dell'epoca. Caravaggio dipinse molto presto i suoi quadri, quelli di San Paolo e la Crocifissione di Pietro, ma il risultato non piacque a Cerasi. Quindi doveva ripeterli, cosa che senza dubbio, e nonostante la giovinezza dell'artista (aveva 30 anni), lo avrebbe infastidito molto. Di fronte alla cappella si trova il dipinto dell'Assunta del Carracci, che in realtà non ha avuto problemi e ha potuto terminare la sua commissione.

Non puoi davvero viaggio a roma senza visitare questa chiesa e le sue cappelle laterali. Tra questi c'è Cerasi ad ammirare la bellezza delle sue opere d'arte. Santa María del Popolo è piena di molte di queste meraviglie, con cappelle di indubbia bellezza come Chigi o Cybo.

Immagine - L'Arca delle Grazie


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*