Cena di Natale in Russia

Immagine | Pixabay

Sono 2.400 miliardi i cristiani nel mondo che celebrano il Natale in modo diverso, secondo le tradizioni di ogni Paese e confessione cristiana di appartenenza. In questa occasione ci occuperemo di come si celebra questa festa in Russia e qual è la cena tipica di Natale in questa nazione.

Le usanze che questo Paese ha rispetto a questa tenera data sono molto diverse da quelle a cui siamo abituati normalmente. Vuoi saperne di più sul Natale in Russia? Continua a leggere!

Quando si festeggia il Natale in Russia?

Le confessioni cristiane con il maggior numero di fedeli al mondo, cattolica e protestante, celebrano il 25 dicembre la nascita di Cristo. Tuttavia, la Chiesa ortodossa no. Nonostante condividano gran parte della fede, della dottrina e dei riti con i suddetti gruppi, la maggior parte dei patriarcati ortodossi celebra il Natale il 7 gennaio. Ma qual è il motivo?

Il 25 dicembre, infatti, anche gli ortodossi, russi compresi, festeggiano il Natale. Solo loro seguono il calendario giuliano, che è il 7 gennaio del calendario gregoriano.

Com'è la vigilia di Natale in Russia?

Allo stesso modo in cui i cattolici celebrano la vigilia di Natale il 24 dicembre, i russi lo fanno il 6 gennaio. Alle 10, dalla cattedrale di Cristo Salvatore a Mosca, il presidente celebra una cerimonia tradizionale per l'intero Paese.

Il digiuno dell'Avvento

È noto che l'Avvento avviene prima del Natale, tempo di preparazione alla nascita di Cristo. In Russia, dove predomina la fede ortodossa, L'Avvento si svolge dal 28 novembre al 6 gennaio. In questa fase si fa un digiuno che culmina l'ultimo giorno di Avvento con un digiuno durante tutta la giornata. Può essere rotto e mangiato di nuovo solo quando i credenti vedono la prima stella.

Cena di Natale in Russia

Immagine | Pixabay

Parlando di cibo, Sapete quali sono i piatti tipici mangiati alla cena di Natale in Russia? Le famiglie spesso preparano ricette diverse. Questi sono alcuni dei più comuni:

  • Kutia: Uno dei piatti principali della festa. Gli ingredienti utilizzati hanno un significato simbolico nella religione ortodossa. Così il grano allude alla risurrezione di Cristo e il miele evoca l'eternità. Il risultato è un alimento rituale al quale si possono aggiungere anche noci, uvetta e semi di papavero.
  • Oca arrosto: Durante l'Avvento non era permesso mangiare carne così quando arrivava il Natale, i russi preparavano con passione piatti con questo ingrediente per rompere il digiuno. Le oche arrosto erano uno dei piatti più popolari.
  • MaialeUn altro piatto che si mangia alla cena di Natale in Russia è il maialino da latte o come lo chiamano i russi il "maiale al latte". Viene servito arrosto con polenta e verdure. È tipico prenderlo alla fine dell'Avvento per terminare il digiuno.
  • Coulibico: Questa torta ripiena è un successo a qualsiasi festa ed è spesso servita anche alla cena di Natale in Russia. Può essere preparato con diversi tipi di impasto con pesce, riso, carne, verdure, funghi, uova. È come un pasto completo in un unico pezzo di torta!

Immagine | Pixabay

  • Vinaigrette: È un'insalata tradizionale preparata con patate, carote, barbabietole, sottaceti sott'aceto e olio. Ancora oggi è uno dei piatti preferiti per il pranzo di Natale in Russia perché è facile da preparare e poco costoso. Tuttavia, le famiglie che vogliono portare l'esperienza dei loro palati ad un altro livello aggiungono pesce squisito come lo storione.
  • Insalata di Olivier: È un'altra insalata molto semplice da preparare per le feste. Ha carota, cipolla, uovo sodo, patate, sottaceti, salsiccia e piselli. Tutto mescolato con maionese.
  • Kozuli: Questo è uno dei dolci più popolari in Russia durante il Natale. Si tratta di biscotti di Natale realizzati con panpepato croccante allo sciroppo e decorati con zucchero a velo. Le forme più tipiche in cui vengono presentati questi biscotti sono angeli, stelle di Natale, animali e case. Sono anche usati come decorazione festiva.
  • Vzvar: Dopo la cena di Natale in Russia questa bevanda viene servita come dessert. Si prepara al forno con composta di frutta e bacche che si condisce con erbe, spezie e tanto miele. È una buona alternativa al vino caldo o al punch.

La tavola è coperta di paglia, in ricordo del luogo dove nacque Gesù, e sopra è posta una tovaglia bianca.

Quali canti di Natale si cantano in Russia?

In Russia i tipici canti natalizi sono sostituiti da una canzone slava conosciuta come Koliadki. Questa melodia viene solitamente cantata la vigilia di Natale da un gruppo di persone per strada vestite con costumi regionali.

E come festeggiano Santa Nöel i russi?

In Russia non è padre Nöel a fare regali ai bambini intrufolandosi tra i camini delle loro case ma Ded Moroz accompagnato dalla nipote Snegurochka. Questo personaggio porta regali ai più piccoli il giorno di Capodanno, sul calendario russo il 12 gennaio.

Il Capodanno in Russia

Immagine | Pixabay

Considerando che Natale è il 7 gennaio e la vigilia di Natale è il 6 gennaio, il calendario russo continua a scorrere e il capodanno si festeggia nella notte tra il 12 e il 13 gennaio. La festa è conosciuta come "The Old New Year". Curioso, vero?

Sin dall'epoca sovietica, è stata la festa popolare più importante dell'anno e in questa data viene solitamente adornato l'abete di Capodanno, che è coronato da una stella rossa. Un simbolo comunista.

Come si divertono i russi a Natale?

I russi si divertono in molti modi a Natale. Una delle tradizioni più tipiche dei russi per trascorrere le vacanze è quella di godersi le piste di pattinaggio sul ghiaccio. Sono praticamente ovunque!

Per i bambini vengono organizzati spettacoli di strizzatina d'occhio, il cui tema principale è la nascita di Gesù bambino e che piace molto ai più piccoli.

Le persone anziane scelgono di fare shopping per trovare i regali di Natale. Negozi e centri commerciali sono decorati con tutti i tipi di luci, ghirlande, abeti, pupazzi di neve, ecc. Ai bambini di solito vengono dati giocattoli come in tutte le parti del mondo e agli adulti vengono dati libri, musica, tecnologia, ecc.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*