Attrazioni da conoscere in Svizzera

Svizzera Turismo

La Svizzera è un paese ricco di storia che si trova proprio accanto a Germania, Francia, Italia e Austria. Conosciuta per la sua vasta gamma delle Alpi, con splendide viste panoramiche, è uno dei paesi più ricchi del mondo e una meta di viaggio per il turismo mondiale.

E tra alcune delle attrazioni più importanti abbiamo:

Castello di Chillon

Situato sulle rive del Lago di Ginevra, nella comunità servita di Veytaux, l'antico edificio della fortezza si trova nella metà del XII secolo e ristrutturato nel XIII secolo da Pietro II.Oggi Chillon è aperto al pubblico per scopi turistici.

Zermatt

Zermatt è il punto di partenza per la salita in montagna rendendola meta degli sport invernali. Ha il servizio ferroviario Glacier Express con collegamento a St. Moritz e alla MGB (Matterhorn-Gotthard-Bahn).

Parco nazionale svizzero

Si trova nel Canton Grigioni, nella Svizzera orientale. È la più grande area protetta fondata nell'agosto 1914 che è un santuario per animali selvatici vari come alci, marmotte e aquile.

gloria della pizza

È un ristorante girevole, vicino allo Schlithorn nell'Oberland bernese in Svizzera. Il nome deriva dal romanzo di James Bond di Ian Fleming in cui si nasconde un criminale. Dall'alto di questo punto, il visitatore ha una vista magnifica.

Zurigo

La città è ricca di storia, questa città vecchia di 200 anni è piena di caffè, boutique internazionali ed è una destinazione popolare per i turisti. Zurigo è il centro del commercio in Svizzera ed è una città molto importante a Ginevra.

Ghiacciaio dell'Aletsch

È il più lungo e il più bello delle Alpi con una lunghezza di 23 km. Questa zona è sulla lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO, quindi è protetta e limitata dalla zona esterna. Questo luogo è spesso visitato dai turisti per scalare le vette più alte. La bellezza del paesaggio ne fanno un'attrazione turistica in Svizzera.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*