Usanze e tradizioni dei Masai

Usanze Masai

I Masai sono un popolo che vive in Tanzania e Kenya. Sono una delle tribù più conosciute al mondo, in parte a causa dei loro vestiti o dei loro balli, ma senza dimenticare che tutto questo è compreso nel usi e costumi dei Masai di cui parleremo oggi.

Uno stile di vita molto curioso per un'altra parte del mondo, anche se sempre speciali per se stessi. Hanno molto da raccontarci e entrare in una città come questa è sempre un'avventura. Vuoi conoscere i suoi segreti più speciali?

Per diventare un uomo adulto, hanno dovuto cacciare un leone

Tra i costumi e le tradizioni dei Masai troviamo questo. Tutto nasce dal fatto che la città è fatta di epoche. Quindi, ci sono diversi gruppi tra le persone che compongono questa tribù e vanno dall'infanzia o dal guerriero minore al guerriero maggiore o dall'adulto minore e anziano. Ma il passo principale per essere un adulto a tutti gli effetti era caccia un leone. Era uno dei riti più comuni in cui veniva dimostrato il valore dell'uomo che sarebbe diventato un guerriero. Ma poiché il leone è una specie protetta, questa tradizione non è più seguita. Oggi si fa il contrario e diventano protettori del leone.

Il più potente, quello con più bestiame

Se vuoi essere una persona importante o potente nel mezzo di questa tribù, allora devi avere più capi di bestiame. Perché qui non viene conteggiato in base allo stato o al denaro, logicamente. Per loro il bene più prezioso è il bestiame e chi ne ha di più nel proprio dominio sarà il più importante. È sinonimo sia di ricchezza che di potere prima degli altri.

Credenze Masai

Il loro sistema politico si basa sulle riunioni degli anziani

I più saggi del posto sono gli anziani e come tali hanno una voce. Pertanto, poiché il loro sistema è decentralizzato, ciò che viene fatto è incontrare tutti gli altri membri della tribù e discutere alcune questioni. Queste discussioni o riunioni sono di natura pubblica.

Il profeta del popolo e i suoi compiti

All'interno dei costumi e delle tradizioni dei Masai troviamo questo. In paese c'è una persona che si chiama profeta o 'Laibon'. Qual è la sua missione? Bene, fungendo da intermediario tra la tribù stessa e il dio Ngai. Un lavoro come questo non si ottiene per caso, ma è ereditario, quindi viene trasmesso di generazione in generazione ed è limitato a poche persone. È come una specie di giudice che allo stesso tempo ha anche una visione del futuro. Oltre a tutto questo, è anche colui che officia le cerimonie oltre che dà il via libera alla guerra o è incaricato di invocare l'acqua per far piovere.

L'erba è sacra

Per i Masai è un elemento sacro, perché è ciò di cui si nutre il bestiame. Quindi nella loro tradizione si diceva che quando una persona stava per picchiare o sgridare un bambino, poteva sradicare dell'erba e non poteva essere punito. Vale a dire, invalidava la punizione.

ballo masai

Non parli mai del defunto

Anche se abbiamo la convinzione che le persone muoiano solo quando smettono di parlarne o quando dimenticano, queste persone non prendono a parlarne tra le loro abitudini. Quindi, quando una persona muore, non parlerà più di lui direttamente, perché se deve accennare, le nomina con un soprannome. Inoltre, lo considerano solo pochi eletti meritano la vita eterna, lasceranno i cadaveri all'aria aperta perché gli spazzini mangino. Le persone più importanti della tribù saranno sepolte, ma sempre a una profondità ridotta. Accanto a loro metteranno dell'erba, dei sandali e un bastone.

Donne, uomini e i loro gioielli

Sicuramente hai visto che, oltre alle loro vesti rosse, le donne indossano anche varie collane o braccialetti e altri accessori molto colorati. Sono fatti da soli con perle che hanno sfumature diverse. Per loro ci saranno anche orecchini e accessori. Inoltre i fori (dilatazioni) tendono a diventare piuttosto grandi, motivo per cui tendono ad appendere elementi piuttosto vistosi, tra i quali si evidenziano alcune zanne di animali.

tribù africa

Poligamia

È vero che l'idea della poligamia è diffusa nella maggior parte delle tribù. Più mogli hanno, maggiore è il loro potere. Per questo motivo, e sulla base di questa idea, i matrimoni vengono combinati sin dalla giovane età. Ma va anche detto che ciò non impedisce che prima del matrimonio combinato, possono avere qualche relazione con altri giovani della loro età.

Il sangue di bestiame è la migliore medicina

Sappiamo che il bestiame rappresenta il sostentamento di questa tribù. In precedenza abbiamo detto che l'erba era sacra, perché forniva cibo alle mucche, anch'esse sacre. Ma a volte se si liberano di un animale sarà per mangiare e tanto che approfittano di tutto. Dalle corna agli zoccoli che questi possono servire da decorazione. Ma se c'è qualcosa di fondamentale è il sangue, perché lo considerano un vero ricostituente. Ecco perché di solito viene somministrato ai malati o ai ragazzi appena sottoposti a circoncisione. È anche comune per loro fare una specie di yogurt con il latte e il sangue degli animali.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*