Artigianato e tradizioni canadesi

arte-indigena-canadese

Lo sapevate che Canada ci sono circa 300mila aborigeni viventi che parlano 58 lingue o dialetti appartenenti a dieci diversi gruppi linguistici? È difficile parlarne Artigianato e tradizioni canadesi come qualcosa di concreto. La diversità etnica del paese è enorme e questo si riflette nella grande ricchezza e varietà delle sue tradizioni ed espressioni artistiche.

Queste terre di foreste infinite, grandi laghi e deserti artici, offrono al viaggiatore l'opportunità di scoprire queste culture prima dell'arrivo dei colonizzatori europei. E acquisisci anche ricordi autentici del tuo viaggio in Canada.

Popoli indigeni canadesi

Sono conosciuti i popoli e le etnie che abitavano il territorio canadese prima dell'arrivo degli europei First Nations (prime nazioni). È un gruppo molto eterogeneo in cui le persone di solito non sono incluse. Inuit y Metis.

L'arte tradizionale indigena si esprime in molti modi: lavori in pelle, armi da caccia, sculture in legno, dipinti e perline… Gli artisti e gli artigiani autoctoni di oggi continuano a produrre gli stessi oggetti, seguendo fedelmente l'eredità dei loro antenati, pur introducendo di volta in volta anche delle strane novità.

mappa-città-indigene-canada

Mappa delle popolazioni indigene canadesi con alcune delle loro espressioni culturali

L'aspetto di gran lunga più popolare e apprezzato dell'arte tradizionale canadese ruota attorno alle sculture in legno. Gli oggetti tradizionali del Tribù Tlingit, Haida, Tsimshian e Kwakiutl, nella provincia della British Columbia. Le sue opere decorative su utensili sono riconosciute per la loro qualità e originalità.

Lo stesso si può dire del maschere cerimoniale. Questi oggetti venivano usati ai loro tempi nei riti ancestrali degli antichi abitanti di queste terre. Oggi sono esposti nei musei e nei centri artistici, oppure (nel caso di quelli di qualità inferiore) sono venduti nei negozi di souvenir.

I totem

Tuttavia, gli oggetti più iconici all'interno dell'artigianato e delle tradizioni del Canada sono i totem, oggetti simbolici che hanno avuto (e hanno) grande importanza nelle cerimonie religiose di molti di questi popoli.

Fondamentalmente, un totem è un grande tronco d'albero (solitamente cedro) o un palo di legno che può raggiungere un'altezza fino a 20 o 30 metri. In esso sono rappresentate le immagini delle divinità e degli animali sacri che proteggono un clan. Le sue origini risalgono a tempi antichissimi e sono legate ai miti e alle leggende di ogni paese.

totem canadese

Totem canadese

Le rappresentazioni più comuni di un totem canadese sono l'aquila, il falco, l'orso, il lupo, la balena, il rospo, il castoro e l'uccello del tuono, che secondo le tradizioni è un essere che è diventato uomo e ha generato un bambino . Quest'ultimo, ascendendo al cielo, controlla tuoni e fulmini.

È raro trovare un solo totem solitario, come la tradizione vuole che vengano eretti formare gruppi accanto a fiumi e laghi, o nelle radure dei boschi, sempre a poca distanza dai nuclei abitati. Oggi, al di fuori dei musei e delle città turistiche, sono rimasti pochissimi totem autentici.

Alcuni dei posti migliori per vedere i totem e imparare di più sull'arte tradizionale canadese sono come Dunkan Aka, chiamata «la città dei totem», la Ponte Capilano, l'isola Queen Charlotte (noto anche come Haida gwai) E Università della British Columbia, dove sono conservati magnifici esemplari.

Artigianato e tradizioni canadesi: gli Inuit

Per le loro caratteristiche peculiari, Inuit (denominati erroneamente eschimesi) costituiscono un episodio separato all'interno delle popolazioni indigene canadesi.

Le sue espressioni artistiche sono tanto originali quanto inconfondibili. Le sculture, le incisioni, le incisioni ei disegni conservati di questa città riflettono il mondo degli Inuit: la loro visione del mondo e la loro spiritualità. Il mondo animale, la caccia e la natura sono i temi centrali di tutte le sue creazioni.

Arte Inuit

Arte Inuit sull'osso

Qualsiasi viaggiatore interessato a quest'arte non dovrebbe perdersi il Museo d'arte Inuit (Museo dell'Arte Inuit - MIA) On Toronto. Qui sono esposte innumerevoli opere d'arte, che vanno dalle sculture scolpite nella pietra, corno, avorio e osso alle incisioni, arazzi e pezzi di ceramica.

Ci sono altri musei nel paese che espongono arte e creazioni Inuit. I più importanti sono i file Collezione d'arte canadese McMichael, la Galleria d'arte dell'Ontario e il Museo reale dell'Ontario, che mettono in mostra pezzi antichi e creazioni di artisti moderni come Annie Pootoogook, Karoo Ashevak o David Piqtoukun, continuatori delle antiche tecniche artigiane di questo paese.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

2 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1.   wendy denisse ricaldi perales suddetto

    Ebbene, il Canada è un paese sottosviluppato, ed è anche sufficiente avere varietà con attitudini diverse, sono affascinato da quel paese.

  2.   omar calderon tapia suddetto

    Lo amo anche io, dobbiamo contattarci così possiamo rapirlo e scoparlo