Le sorgenti termali di Churín

Con la recente pavimentazione della strada tra Churin y Oyon, questa provincia sta diversificando la sua offerta turistica. Oltre alle sorgenti termali, il governo regionale di Lima spera che i turisti prolunghino il loro soggiorno per vedere le altre attrazioni della provincia, che includono tour sormontati da montagne e lagune innevate, allevamenti ittici e siti archeologici.

Questo percorso inizia a Churín. Per raggiungere questo centro abitato, devi viaggiare verso la Panamericana Norte fino al chilometro 45, che è la deviazione per Sayán. Da qui c'è un altro percorso di 50 chilometri.

Churín ha tre complessi di terme: La Meseta, La Juventud e Mama Warmi. Sebbene l'infrastruttura sia semplice, L'altopiano Ha le acque più calde di Churín e hanno alte concentrazioni di zolfo. Qui, dicono i locali, possono curare malattie reumatiche, problemi respiratori e problemi della pelle.

Gioventù Dispone di ampie piscine e una buona selezione di servizi, tra cui un bar, una cucina, una sala da pranzo e scale, anche per disabili. Ci sono altri spazi adatti per una spa spagnola, massaggi, saune e docce, ma sono ancora alla ricerca di investitori per mettere in funzione le strutture.

I bagni di Mama warmi sono i più famosi. Forse le acque non sono così di moda, ma la bellezza dell'ambiente naturale, che non è stato alterato, è impareggiabile. Il luogo ha diverse piccole cascate, piscine naturali per il nuoto e caverne naturali.

A un'ora di macchina, il viaggiatore arriva al porto di Huancahuasi, una città popolata da persone intraprendenti che gestiscono le banchine, oltre a una locanda per i visitatori e un impianto di olio di canola.

Questo è stato il punto in cui l'ex presidente Alberto Fujimori ha scelto il luogo per costruire una casa di campagna vicino alle terme. Oggi la casa è gestita dalla comunità e accoglie i turisti. In bassa stagione, l'affitto della casa costa $ 60, che ha tre camere da letto, una stufa e una piscina di acqua calda. L'aumento dei prezzi si verifica durante la Pasqua e i fine settimana lunghi.

Tra Churín e Huancahuasi, ci sono altre sorgenti termali: Chiuchín, Huncachín e Picoy. Inoltre, il percorso offre cittadine pittoresche come "Huacho sin pez", così chiamata per distinguersi dalla città di Huacho, sulla costa. La città rappresenta una tappa per visitare il vicino sito archeologico di Antamarca, situato a 3.200 metri sul livello del mare. Da qui, puoi anche vedere la Yarahuayna innevata.

Lasciando la città di Oyón, puoi vedere la laguna e una cascata di Guengue, a 3.800 metri sul livello del mare, e apprezzare l'imponente montagna chiamata Raura, a 4.600 metri.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*