Flora brasiliana in pericolo di estinzione

fiore brasile
Brasile Sembra essere il paese più verde del Sud America, una terra di enormi spazi naturali e un'incredibile biodiversità. Tuttavia, questa immensa ricchezza è seriamente minacciata, soprattutto il flora brasiliana.

Uno studio condotto alcuni anni nel Paese sudamericano ha stimato in 2.118 il numero di specie vegetali minacciate. Non solo: anche, secondo il prestigioso biologo brasiliano Gustavo Martinelli, coordinatore del Libro rosso della flora del Brasile (2013), il tasso di estinzione delle specie è molto più veloce di quanto si pensasse solo pochi anni fa.

Martinelli ha svolto un titanico lavoro di catalogazione e classificazione la ricchezza vegetale del Brasile. I loro sforzi sono diretti anche a sensibilizzare la società e le autorità sull'importanza della conversazione su questo tesoro.

Molte specie della flora brasiliana sono incluse nel Lista rossa dell'Unione internazionale per la conservazione della natura (IUCN). Tuttavia, alla luce di nuove ricerche, l'elenco effettivo è molto più ampio.

Gli esperti stimano che nelle giungle brasiliane si stiano ancora nascondendo molte specie sconosciute. Queste specie potrebbero essere tra il 10% e il 20% della flora reale brasiliana. È interessante notare che il tasso di identificazione di nuove specie è molto più lento del tasso di scomparsa di specie conosciute.

Le ragioni di questa estinzione di massa sono ben noti. Possono essere riassunti in tre:

  • Disboscamento indiscriminato per scopi agricoli.
  • Deforestazione legata all'urbanizzazione di nuovi spazi.
  • Incendi boschivi.

Specie vegetali minacciate in Brasile

Le specie minacciate della flora brasiliana sono classificate come quattro gruppi in base al livello di minaccia. Questa classificazione è stata effettuata sulla base dei criteri di tasso di declino, dimensione della popolazione, area di distribuzione geografica e grado di frammentazione della popolazione.

Questo è un breve elenco delle specie più emblematiche minacciate di estinzione:

Andrequicé (Aulonemia effusa)

Conosciuto anche con altri nomi come campinchorâo, aveia do chiuso o samambaia indiana. È una pianta dall'aspetto molto simile al bambù che tradizionalmente cresceva nelle regioni costiere del Brasile. Oggi è in serio pericolo.

Brasiliano (Syngonanthus brasiliana)

Una delle specie in via di estinzione in Brasile è proprio quella che dà il nome a questo paese. Il suo legno veniva utilizzato dai coloni portoghesi per la fabbricazione di coloranti e per la fabbricazione di alcuni strumenti musicali.

jacaranda da baia

Jacaranda si dirama da Baia

Jacaranda da Baia (Dalbergia nigra)

Albero endemico della flora brasiliana il cui legno è molto apprezzato. Il disboscamento indiscriminato ha ridotto il numero di esemplari quasi nella misura.

Marmelinho (Brosimum glaziovii)

Pianta arbustiva che produce bacche dalle molte proprietà benefiche per la salute. Questa pianta, che appartiene alla stessa famiglia dei gelsi, è in serio pericolo di scomparsa in Brasile.

Paininha

La paininha con i suoi fiori rossi e gialli luminosi. Una specie in via di estinzione.

Paininha (Trigonia bahiensis)

Pianta dai bei fiori rossi e gialli la cui presenza nelle regioni costiere è stata drasticamente ridotta negli ultimi anni.

Palmito-juçara (Euterpe edulis)

Sottospecie di palma nana dal fusto sottile che cresce in alcune parti del sud del paese. I grandi palmeti di un tempo si limitano oggi ad una presenza testimoniale.

pinheiro parana

Pinheriro do Paraná o Araucária: il pino "brasiliano" rischia di scomparire.

Pinheiro do Paraná (Araucaria angustifolia)

Specie arboree della famiglia dei Auraucariaceae elencato come flora vulnerabile. Questo pino brasiliano, chiamato anche curi, può raggiungere i 35 metri di altezza. In origine si estendeva sotto forma di grandi masse boscose a sud del paese. La sua battuta d'arresto negli ultimi decenni è stata drammatica.

Sangue de Dragâo (Helosis cayennensis)

Albero della regione amazzonica la cui linfa rossa, simile al sangue, viene utilizzata per realizzare molti prodotti per la salute e la bellezza.

Velame preto (Camarea hirsuta)

La famosa pianta del "filo nero", un tempo molto abbondante, è praticamente scomparsa nel paese.

peloso

Pianta pelosa e in via di estinzione

 

Veludo (Duguetia glabriscula)

Pianta a fiore rosa la cui principale caratteristica distintiva è il fusto e le foglie "pelose". Un secolo fa era distribuito in quasi tutto il Paese, oggi sopravvive solo in alcune aree protette.

Salva la flora brasiliana

È giusto dire che sono in corso importanti iniziative per preservare la flora brasiliana. Il Brasile è un firmatario del Convenzione sulla diversità biologica e gli obiettivi di Aichi (2011), un ambizioso impegno internazionale per prevenire l'estinzione di specie minacciate.

Tra le molte altre misure, il governo federale ha pubblicato alcuni anni fa a mappa delle aree prioritarie, molti dei quali hanno già ricevuto un stato di protezione speciale. E non solo per salvare la flora, ma anche la fauna del paese.

In tutti questi progetti di conservazione, il tecnologia gioca un ruolo importante. Grazie ad esso, è possibile conservare semi di piante minacciate per un uso futuro in habitat recuperati.

 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

2 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1.   anonimo suddetto

    Amo il lino

  2.   CARLOS suddetto

    MI SEMBRA CHE NON DANNO LE INFORMAZIONI
    CORRETTA
    PERCHÉ SONO UNO DEI M
    MERDA E LAPUTA
    PZ CARAJO