Educazione di i zitelli ateniesi

educazione-atene

Ogni volta chì guardemu à u Grecia classica truvemu inevitabilmente u paragone è l'uppusizione trà Atene è Sparta. Questu hè ancu u casu in educazione: Educazione ateniese n parauni la educazione spartana.

Ci era grande differenze trà e duie cità-stati. A Sparta l'educazione di i ghjovani, chjamata Agoge, corse incaricatu di u statu. U solu scopu era di furmà i zitelli cum'è futuri suldati. In Atene, tuttavia, l'educazione era privata è avia una visione più glubale, ancu se ci pudianu esse differenze secondu ogni insegnante. L'idea generale in ogni casu era chì i zitelli cultivanu à tempu u so corpu è u so intellettu. In i paragrafi seguenti spiegheremu perchè stu approcciu.

Prima di tuttu deve esse nutatu chì solu i zitelli avianu accessu à st'educazione. E zitelle sò state relegate in casa, induve sò state insegnate da e donne in u gineceu. U scopu era di sti ghjovani atenesi di diventà brave mamme è casalinghe in a vita adulta. Fora di differenze minime, questu era cumunu in tutte e cità greche.

A Paideia

U sistema educativu di l'Atene classica era cunnisciutu cum'è Paideia. In generale parlendu, u scopu di sta educazione era di permette à i zitelli maschili di ghjunghje à un statu murale superiore. À un livellu più pragmaticu, u scopu era di furnisce à a sucietà omi ben preparati per spalle à i carichi pulitichi è militari ch'elli avianu da fà affruntà cum'è cittadini in età adulta.

Statula di Socrate

Socrate hà educatu assai ghjovani omi di l'aristocrazia ateniese finu à chì hè statu cundannatu à morte per l'accusa di corrompere i giovani.

U spiritu di a Paideia era basatu annantu à quattru pilastri o kalakogathia:

  • Bellezza fisica per mezu di cura è eserciziu persunale.
  • A dignità murale, per distingue u bè da u male.
  • Sapienza, acquistata per mezu di a cunniscenza.
  • Curagiu, una qualità essenziale per aduprà i trè precedenti bè.

Finu à l'età di sette anni, i masci è e zitelle anu spartutu insegnamenti di basa, una seria di valori è mudelli di cumpurtamentu chì e nannie è i schiavi incaricati di a so cura anu trasmessu à i chjuchi per via di a tradizione orale: miti, puesie, omerici, storie d'eroi, ecc. E famiglie ricche avianu un schjavu cultivatu chjamatu pedagogu, chì era incaricatu di sti compiti.

Fasi di l'educazione ateniese

La segregazione hè stata prodotta à l'età di sette anni. Tandu i masci anu iniziatu u so viaghju furmativu in a scola publica o didascaleo. Eccu, u gramaticisti Li hà insegnatu à leghje è à scrive, in più di introdutteli à i cuncetti di basa di matematica. I studienti si pusavanu nantu à panche è adupravanu tavule di cera è papiri per fà i so duveri. A punizione fisica era cumuna è ben vista. A furmazione musicale, prisente in tutte e tappe, era unu di i sughjetti fundamentali. U maestru incaricatu di sta materia era cunnisciutu cum'è kitaristi.

Dapoi l'età di 12 zitelli i zitelli anu cuminciatu à fà sport: lotta, saltu, corse, lanciu, nuoto ... I zitelli anu passatu parechje ore in u cunferenza, ma anu ancu praticatu assai eserciziu à l'aria aperta, sempre tutalmente nudi è sottu a surveglianza di u pagatu tributi. L'impurtanza di u sport era tale chì cù u tempu e scole di filusufia diventanu cunnisciute cum'è gyms.

Quand'elli ghjunghjenu à l'età di 18 anni, i giovani sò diventati efebi. U ephebia durò dui anni è hè stata a tappa a più impurtante in a furmazione di i ghjovani atenesi. Durante questu periodu sò stati addestrati à l'arte di a guerra (furmazione militare) è anu insegnatu à diventà cittadini responsabili, boni oratori è gestori pubblichi efficaci.

Educazione di Alessandru Magnu

Aristotele (maestru) è Alessandru (studiente) in una incisione di u XIXu seculu.

I ghjovani di e famiglie più ricche anu allargatu a so educazione al di là di l'età di 21 anni da e mani di filosofi è maestri prestigiosi. Un casu ben cunnisciutu hè quellu di u ghjovanu Alexandru, u Great, chì a so educazione in Atene hè stata fatta da u stessu Aristòtili.

Un aspettu cuntruversu di l'educazione ateniese (è l'educazione greca in generale) era a tendenza per elli à sviluppassi relazioni intime trà un maestru adultu è un studiente adolescente. A volte queste relazioni anu pigliatu un aspettu chjaramente sessuale, chì era accettatu socialmente.

L'educazione sofista è ateniese

Oltre à u sport, l'arti militari è a musica, in l'educazione di i zitelli è di a ghjuventù ateniesi ci eranu certi sughjetti o sughjetti chì avianu una impurtanza suprema per a furmazione di futuri cittadini di a polis. Queste materie sò state insegnate da Sofisti à i studienti chì anu optatu per l'istruzione superiore dopu a tappa di l'ephebia.

Quale eranu i sofisti? Fondamentalmente insegnanti di istruzione superiore generale. I so insegnamenti eranu orientati versu un scopu specificu: a furmazione di parlanti educati è eloquenti. Queste qualità eranu essenziali per u successu in a vita pulitica, induve parechje decisioni dipendianu da a capacità di i parlanti di cunvince i cittadini di una idea o di un'altra.

Questu scopu hè statu rializatu furmendu i studienti in e seguenti materie:

  • Dialettica, cunnisciutu ancu cum'è "l'arti di discussione". Insegnanti anu furmatu i so studienti insegnenduli à fà dui discorsi induve una idea è u cuntrariu sò state difese.
  • Mathemata, sughjettu chì includia frà altre cose l'aritmetica, a geometria, l'armunia è l'astronomia.
  • Retorica, "L'arte di parlà". Lees sò stati istruiti in a capacità di cunvince l'audienza per mezu di a parolla.

U cuntenutu di l'articulu aderisce à i nostri principii di etica edituriale. Per signalà un errore cliccate quì.

3 cumenti, lasciate i toi

Lasciate u vostru cummentariu

U vostru indirizzu email ùn esse publicatu.

*

*

  1.   solitude dijo

    Questu hè tantu per mè !!!
    MERCI GRAZIE !! ♥♥♥

  2.   Maria Paula dijo

    Questu hè bonu !! .. Grazie tante !!! 😀

  3.   Bernardo dijo

    questu per a coda si adattanu à giles hahahahaha