Valle d'Aran

A valle d'Aran è Viella, a so capitale

Viella è valle d'Aran

A Valle d'Aran hè una regione spagnola cù a so personalità. Hè in piena Pirenei cintrali. In fattu, trenta per centu di u so territoriu hè in più di dumila metri d'altitudine è a so parte settentrionale serve da cunfine cù France. À sudu è à punente cunfina A Catalogna (à quale appartene) è Aragona rispettivamente, mentre à livante u face cù a regione di Lleida di Pallars Sobira.

L'urugrafia cumplessa di a valle d'Aran hà purtatu à u fattu ch'ella abbia sempre mantenutu un certu gradu d'autonomia (in invernu era isolata da u restu di a Spagna) è hà ancu sviluppatu u so dialettu propiu derivatu da a lingua occitana di u sudu di a Francia: l'aranese. Ma se sta regione si distingue per qualcosa, hè per a so natura imponente è meravigliosa, cù u stazione di sci di Baqueira-Beret, è ancu per u so enorme patrimoniu munumentale. Dentru l'ultimi, i numerosi tempii rumanichi chì sò spargugliati in i so trenta trè lochi. Se vulete cunnosce a valle di Arán, vi invitemu à seguità ci.

Cosa da vede è fà in a Valle d'Aran

A capitale di a regione hè Viella, chì a cumunicheghja ancu per strada cù a Francia. Dunque, emu da cumincià u nostru viaghju per sta cità, situata à e rive di u Fiume Garonne, è poi continuà cù altri chì valenu ancu a pena di visità. Tutti rispondenu à u stile tradiziunale di a muntagna di Lleida, cù case in pietra è tetti in ardesia in strette strette è ripide.

Viella, capitale di a valle di l'Aran

Sta piccula cità di appena quattromila abitanti hè quantunque assai impurtante da un puntu di vista storicu. E questu si riflette in i so numerosi monumenti. Propiu vechja cità hè in sè, cù e so case medievali è e so strette.

Inoltre, in questu hè u Chiesa di San Miguel, un bellu campionu di u cusì dettu Gòticu Aranese custruitu trà i XII è XV seculi. È, accantu à questu, l'altri numerosi tempii chì rispondenu à i più genuini Romanicu Catalanu. Parlemu di chjese cum'è quelle di San Martín d'Aubert, San Pedro, Santo Tomás o San Martín de Gausach.

A chjesa di Sant Martí de Gausac

Chiesa di Sant Martí de Gausac

Tuttavia, se vulete sapè cumu era a vita in e cità di Aran, duvete entre in Museu di a Valle, una gemma etnugrafica truvata in u Torre generale Martinhon, una casa signurale custruita à u XVIIu seculu. È, se vulete cumplementallu, pudete ancu visità u Museu di a Lana, chì riflette l'impurtanza di l'industria tessile in u sviluppu di a zona.

D’altronde, sè vi piace u schì, avete assai vicinu à Viella la Stazione Baqueira-Beret, cù più di centu chilometri di piste per tutte e varianti di questu sport, cumpresu u snowboard.

D'altra parte, se preferite qualcosa di più simplice cum'è a camminata, sarete interessatu à sapè chì a cumuna di Viella hè interamente in u Parcu Naziunale Aigues Tortes è Lago San Mauricio, un vastu territoriu d'alta muntagna cù una straordinaria ricchezza ambientale. Pudete fà diverse rotte attraversu, ma in tutti vedrete paisaghji straordinarii di laghi glaciali cum'è u Torta di Rius è di alte cime cum'è u Piccu Peguero, u Montardu o u Grande Incantatu.

Frà quelle vie, u chjamatu Carru di u focu, chì cunsiste à girà i rifugi di u parcu è chì duverete fà in parechji ghjorni, postu chì face una lunghezza di cinquanta cinque chilometri è una differenza cumulativa di nove mila metri.

Salardu

Sta cità hè u centru amministrativu di u Alta Aran, chì, cù a precedente, hè a cumuna a più impurtante di sta maravigliosa regione. Salardú hè una piccula cità di appena sei centu abitanti chì, tuttavia, si trova in una situazione privilegiata, à solu quattru chilometri da Baqueira-Beret è circundata da vette cume u MAUBERE o u Baiver.

Cità ​​di Salardu

Salardu

Ma sopratuttu, sta piccula cità di a valle di l'Aran tene un tesoru. Si tratta di u Chjesa romanica di San Andrés, custruitu à u XIIImu seculu. À l'esternu, spicca l'impresivu portale laterale cù cinque archivolte è u campanile ottagonale, chì hè statu aghjuntu à u XVu seculu è finisce in un campanile.

In quantu à l'internu di u tempiu, hè decoratu cù pitture murale di u XVIIu seculu è presiedutu da a scultura di u Cristu di Salardu, datata à u XIImu seculu è altrettantu rumanica. Infine, accantu à sta chjesa truverete a coquette Piazza principale, cù numerosi bars è ristoranti.

Una

Vicinu à a cità precedente, truverete Unha, una populazione di solu centu abitanti induve pudete visità u Chjesa Romanica di Santa Eulalia, di u XIImu seculu, ancu se u so campanile ottugunale hè di u XVIIIu seculu, è u Co de Brastet, un vechju casale di u periodu Rinascimentale.

Escacunhau

Ciò chì hè statu dettu per Unha puderia aiutacci à cunsiglialu ciò chì si pò vede in sta cità. Hà ancu appena centu dece abitanti, è hà ancu una chjesa rumanica di u XII seculu, quellu di San Petru, è cù una casa aristucratica, Cumpagnia di Perejoan, ancu se questu hè statu custruitu in u XIV seculu.

Bossost

Situata annantu à e sponde di u fiume Garonne è assai vicinu à a fruntiera francese, avete sta piccula cità piena di fascinu, cù e so case tradiziunali cù tetti neri. Hè ancu in casa una maraviglia romanica, u Chjesa di l'Assunta di Maria, custruitu à u XNUMXu seculu è unu di i megliu cunservati in tutta a valle di Arán. Hà un pianu di basilica è si distingue per u so porticu nordu, cù un timpanu di marmaru neru è un pantocrator.

A Chjesa di l'Assunta di Maria

Chjesa di l'Assunta di Maria

D’altronde, Bosòst hè un locu di riferenza per l’escursionisti. Numerosi percorsi partenu da ellu, frà i quali u chjamatu Prutettore di i Sei Eremi è quellu chì porta à i resti di u castellu medievale di Soala de Casteràs. In una di e grotte accantu, hè stata scuperta dinò una cappella primitiva.

Bausen, un viaghju in u passatu di a Valle d'Aran

Hè una di e cità più curiose di a valle di Aran per e so vechje case in pietra è i so tetti in ardesia nera chì vi faranu sente à mezu Medievu. Cumu ùn puderebbe esse altrimente, Bausen hà ancu una chjesa meravigliosa, ancu se in u so casu hè stata custruita in u XVIII seculu. Hè quellu di Sant Pèir ad Víncula, cù una facciata in stile classicu è una stela di l'era rumana accantu à a so entrata.

D'altra parte, in a piccula cità di a valle di Arán si trova u Furesta incantata di Carlac, un inseme di fagi millenarii chì si torcenu nantu à i so bagaglii furmendu un paisaghju magicu. In strada per ellu, pudete ancu vede u pocu ermita di San Roc.

Bausen hà ancu una storia romantica. In l'anni XNUMX, una coppia s'hè amata assai, ma u prete lucale hà rifiutatu di maritassi cun elli perchè eranu parenti luntani. Li aghju dumandatu una grande summa di soldi per falla è ùn l'avianu micca.

Malgradu tuttu, anu decisu di campà inseme è anu avutu un figliolu. Ma à l'età di trenta trè anni, a donna, chì si chjamava Teresa, hè morta. Di novu u prete ricusò di intarralla in u cimiteriu. Ma sta volta l'abitanti di Bausen, indignati, li anu datu una sepultura cù tutti l'onori in a parte civile di u cimiteru. Quì si pò sempre vede a so tomba, in quale, dicenu, u so figliolu pone spessu fiori.

Arties

Ancu in a cumuna di Alto Arán truverete sta cità di appena cinquecentu abitanti è famosa per i so e surgenti. Sò sulfurizati è pudete gode di elli in un cumplessu di piscina apertu à u publicu.

Dopu, vi cunsigliemu di fà una spassighjata per u pittorescu piazza principale da a cità, induve si vedrà un munimentu à a vacca di razza Bruna de los Pirineos. È ancu chì visitate l'impresiunante Chjesa Romanica di Santa Maria d'Arties, cunservatu perfettamente, è dinò quellu di Sant Joan, Gòticu è cù un campanile ottugunale. L'ultima hè ancu una museu cù mostre nantu à a cultura aranese.

A cità di Artiés

Arties

Altre cità di a valle d'Aran

Ancu se quelli chì avemu cunsigliatu sò e cità più interessanti di a zona, pudete ancu visità d'altri chì vi piaceranu ancu. Per esempiu, Canejan, chì vi offre una di e più belle vedute di a valle; Garòs, cù a so chjesa di San Julián, o tredos, l'ultimu prima di ghjunghje à Baqueira-Beret è chì hà un hotel chì si pò accede solu à pedi o in motoslitta.

Gastronomia di a Valle d'Aran

Ùn pudete micca lascià a Valle d'Aran senza pruvà a so deliziosa cucina. Essendu una zona fredda è muntagnosa, a cucina aranese hè cun forza è gustosu. I prudutti tipichi includenu: miel; u salsicce cum'è a salsiccia, u salchichón (ch'elli chjamanu xolis) è u bolh neru, una ricetta per salciccia; u cunfitturi è u casgi fattu cù u latte crudu di vacca cum'è brosat.

Per a so parte, u piattu tipicu per eccellenza in a valle hè u Pota aranese, un stufatu caluricu è assai gustosu chì hè preparatu cù brodu, porcu, vacca è pollu, pasta, ligumi è legumi. Simile à questu hè u casulata, cù patate, ligumi, è costine di porcu è pancetta. Pudete ancu urdinà u civetta, chì hà carne di caccia, cipolla, agliu, vinu rossu, timu, foglia di allore è pimentu. Un bon esempiu di st'ultimu hè u civetta di senglar, chì hè fattu cù u cinghiale.

Altre ricette classiche in Aran sò u patarns, una suppa suppa di patate, pane di u ghjornu nanzu, oliu è sale; u sfacciata, un purè di patate casanu; u coquela pollu, chì hè preparatu cù carotte, porri, sedi, agliu è cipolla, o u confit d'anatra, ereditatu da a cucina francese.

In quantu à e pasticcerie, vi cunsigliemu di pruvà u tronchi, qualchì pasta fritta cù granelli d'anice. È dinò u Coquilhons, chì sò fatti cù farina, zuccheru, ova è liquori. Tuttu què senza scurdassi di u pupulare crespi.

Piattu in potu aranese

Pota aranese

Qual hè u megliu tempu per voi di visità a Valle d'Aran

A regione appartene in a so grande maggioranza à u bacinu di u fiume Atlanticu. U Fiume Garonne u percorre per fà un viaghju difficiule è cunduce à u Guascogna francese, assai vicinu à Bordeaux. Dunque, u clima di a Valle d'Aran hè Atlanticu, cù inguerni freddi è nevi abbondanti inseme cù estate mite chì superanu à pena quattordici gradi in muntagna è diciassette gradi in piaghja.

Ma, più impurtante di u clima quandu cunsigliatu un tempu per voi per viaghjà in a Valle d'Aran hè a ragione di a vostra visita. Se vulete sciare, logicamente u megliu tempu per voi per andà hè invernu o primavera. Tuttavia, se ciò chì cercate hè di cunnosce e so belle cità è u so meravigliosu percorsu rumanicu, mentre si faci una camminata, u mumentu adattu per voi di visità hè u veranu. In ogni casu, tutte e stagioni di l'annu sò bè ​​per voi di scopre stu locu unicu.

Cumu ghjunghje à a valle di Aran

A regione di Lleida ùn hà micca cumunicazione per via ferrovia o aeroportu. I più vicini sò Lleida è quellu Tarbes, in Francia, chì sò rispettivamente 165 è 161 chilometri. In quantu à u trenu, a stazione più vicina hè a Luchon, Cità gallica chì si trova à 40 chilometri.

Invece, avete autobus da e cità più vicine cum'è Barcellona, ​​Lleida, Saragozza o Tarragona. Ma, sè preferite viaghjà in a vostra vittura, ci sò principalmente trè percorsi. Da Pallars, avete u strada C-28, chì traversa tutta a valle attraversu u passu Bonaigua finu à a fruntiera di Pont de Rei. Da Ribagorza, hè u N-230 chì a unisce cù Arán attraversu u tunnel di Viella. Infine, da a Francia, u megliu percorsu hè quellu chì vene longu u N-125 è chì diventa, dopu avè francatu a fruntiera di Pont de Rei, in u N-230.

In cunclusione, a Valle d'Aran hè una bella regione di u Pirenei di Lleida chì hà tuttu per cunquistà ti. À a so maravigliosa scenario di muntagna è i so piste da sci aghjusta un patrimoniu munumentale impressiunante, cù una impurtanza particulare di u so percorsu rumanicu, è una gastrunumia cun forza quant'è deliziosa. Tuttu què senza scurdassi di u so eccellente offerta hotel. Ùn vulete micca scuntrallu?


U cuntenutu di l'articulu aderisce à i nostri principii di etica edituriale. Per signalà un errore cliccate quì.

Sianu the first to comment

Lasciate u vostru cummentariu

U vostru indirizzu email ùn esse publicatu.

*

*