Tradizioni russe: Baba Yaga

U 22 d'Agostu hè a Ghjurnata Internaziunale di u Folclore è quella spressione di cultura chì unisce a ghjente è include scherzi, pruverbii, balli, storie, leggende, musica ... Quì è culà ci hè u folklore, è in u casu di a Russia unu di i parsunaghji pupulariu più pupulare hè quellu di Baba Yaga.

In realtà travaglia e fruntiere postu chì appartene à a cultura slava, ma hè ancu saltatu in racconti non slavi, in u mondu di i fumetti, di e riviste di moda è di u cinema. Oghje dopu, in Absolut Viajes un pocu di folklore russu da a manu di l'anziana Baba Yaga.

Bacca Yaga

Cum'è l'avemu dettu prima hè un persunagiu di u folcloru slave è hè assai vechju. Si tratta di un esse supranaturale chì apparisce in forma di a vechja o un trio di surelle anu u listessu nome. Di solitu stà in una capanna o capanna chì si dice chì si sustene annantu à l'ossi di pullastru.

Hè una esse ambiguu. Cum'è ci sò storie in cui pare cum'è manghjatore di zitelli, ci sò ancu altri in i quali hè un vechja materna chì aiuta à quelli chì si ne scontranu o u cercanu. Inoltre, hè un esse assuciatu à a vita salvatica è à tuttu Baya Yaga una di e figure più indimenticabili di tuttu u folklore di l'Europa di l'Est.

Essendu un persunagiu chì trascende e fruntiere in u mondu slavi, u so nome hà avutu varianti. A parolla baba si riferisce à u russu anticu è significa levatrice, maga, indovina. Oghje, in russu mudernu, a parolla babushka, minnanna, deriva da ella, per esempiu, o da u polaccu Babcia, ancu. Quella da una parte, ma da l'altra ci sò ancu alcuni significati o usi micca cusì pusitivi di a parolla.

Cusì, in qualchì modu hè da questa ambiguità di a parolla baba chì emergenu e diverse storie nantu à u caratteru folcloricu. Quellu di esse à tempu una vechja materna è un esse capace di male.

E chì significa yaga, u secondu elementu di u nome? Etimologicamente parlendu hè abbastanza difficiule di truvà una origine, ma in parechje lingue slaviche a so radice pare sembra cose cum'è rabbia, paura, orrore, furia, malatie, dulore...

E storie di Baba Yaga

Cù sta spiegazione nantu à u nome è l'ambiguità di u caratteru, chì sò e storie nantu à Baba Yaga? Ebbè, ci sò assai storie nantu à sta famosa strega è i truvemu in tuttu u locu. Ucraina, Russia è Bielorussia principarmenti.

Hè una vechja donna, cù un cappellu fattu d'osse di pullastru, cun a scoma, sempre vicinu à un murettu. A so capanna hè fatta d'osse è cun ella viaghja in ogni locu, pudendu girà cù u ventu. Hè un pocu impressiunante perchè hè decoratu cù cranii è in l'internu ci sò parechje candele di dimensioni diverse, accese è spente. Dentru, ci hè ancu vinu è carne è servitori spettrali chì u serve.

Parechje storie a descrivenu cum'è vechja decrepita cù denti affilati è pelle secca è scura. Principalmente in quelle storie in cui divora e so vittime. Ma, in l'altre storie, quelle induve hè bona, a descrizzione hè piuttostu quella di una vechja ordinaria.

Puderete leghje ogni tipu di storie: quellu manghja i zitelli, divora l'anime, determina a data di a morte di e persone, chì hè capricciosu, chì dumanda i sacrifizii di i zitelli in cambiu di ricchezze, chì a so casa sia u ponte trà u mondu di i vivi è u mondu di i morti.

Dunque, secondu a storia chì avete lettu, vedrete una o un'altra versione di Baba Yaga, è ancu quella in a quale ùn hè micca una vechja ma trè vechje surelle. Ci hè duie storie più popolariCunnoscu u restu.

In questu sensu, u trio di sorelle, hè a storia di Lady Tsar, racolta à u XIXu seculu da Alexander Afanasyev. U prutagunistu hè Ivan, u bellu figliolu di un mercante, chì scontra i trè Baba Yagas.

Prima corre in cabina è cù a prima surella, parlanu è u manda à parlà cù a so altra surella, in una cabina identica à a prima. Ripete e parolle di a precedente, risponde à e listesse dumande, ma ùn u manda micca à vede a terza è ultima surella perchè li dice chì, s'ellu si arrabbia cun ellu, u manghjerà.

Ma ellu vi prevene, sì avete a furtuna di vedela, di fà attenzione, di piglià e corne è di dumandà permessu per soffialle. Ebbè, hà infine quellu scontru è quandu sona e corne cumpariscenu decine di acelli è unu di elli u salva purtendulu via.

L'altru racontu pupulare hè quellu di Vasilisa a Bella. Sta zitella stà cun a so maligna matrigna è e so duie surelle (Cinderella, forse?). A verità hè chì a volenu tumbà è trama per fà la. Pruvanu parechje volte è à a fine a mandanu direttamente à a capanna di Baba Yaga perchè sanu chì a manghjarà.

Ma què ùn accade, a piglia cum'è cameriera, facendula fà cose difficiule, ma a zitella face tuttu bè è poi a lascia rientre in casa. Ritorna cù a lanterna di una vechja donna, una lanterna magica, chì si accende è ingolle a so gattiva famiglia, brusgiandula viva. È addiu gattiva famiglia è benvenutu mondu felice perchè à a fine a bella Vasilisa si marita cù u tsar.

Questi dui conti sò esempi di u ambiguità di u caratteru folcloricu di Baba Yaga: hè bona è hè cattiva, hè tirana è hè dolce o ghjusta. Questa ambiguità, per i spezialisti in u folklore, hè in leia cù a natura è a feminità è hè ciò chì rende sta figura unica in u folklore.

Perchè? Ebbè, perchè in a maiò parte di u folcloru europeu i caratteri sò assai stabili è sapete cosa aspettà da elli, o facilità o impedisce, i roli sò sempre quelli di u cattivu o quellu di u donatore. È Baba Yaga hè tuttu menu prevedibile.

Baba Yaga in a cultura pupulare

Mentre hè sempre statu un caratteru mundiale slaveDapoi qualchì tempu, hà francatu e fruntiere. Cumu l'avemu dettu, hè apparsu in u mondu di i fumetti, di a televisione è di u filmu. In casu di serie televisive, se avete vistu U OA, da NetflixSapete chì Baba Yaga appare sempre in visioni.

Apparisce ancu in Dragon Ball, u Contabile di Fortuna Baba Yaga, hè un caratteru ricorrente in Hellboy, in u rumanzu di Orson Scott Card (l'autore di Ender's Game), Incantu, in a serie di Scooby Doo!, in u video ghjocu Rise of Tomb Raider è in u Castlevania: Lord of Shadows è ancu in a serie di John Lucignolu, solu per chjamà uni pochi di e so apparizioni.

E se tutte queste apparenze ùn bastavanu, hè ancu apparutu in a situ feminista, The Hairpin, per saltà dopu à a libru nantu à cunsiglii da u puntu di vista di Baba, "Dumandu à Baba Yaga".


U cuntenutu di l'articulu aderisce à i nostri principii di etica edituriale. Per signalà un errore cliccate quì.

Un cummentariu, lasciate u vostru

Lasciate u vostru cummentariu

U vostru indirizzu email ùn esse publicatu.

*

*

  1.   Lilian hernandez dijo

    Eru sempre curiosu di sapè di e tradizioni russe. Quandu era chjucu avia un libru di storia russu è ci eranu termini misteriosi cum'è "Baba Yaga".
    Grazie avà aghju trovu una bona spiegazione.

    Parigghi

bool (veru)